Live Long

VALRHONA E LA COCOA AND FORESTS INITIATIVE

VALRHONA SI IMPEGNA AL FIANCO DEI SUOI PARTNER PER LOTTARE CONTRO LA DEFORESTAZIONE

Siamo fieri di presentare il nostro piano d’azione relativo alla Cocoa and Forests Initiative (CFI). Con questa iniziativa innovatrice, Valrhona unisce le forze con altri attori del cacao e con il Governo della Costa d’Avorio e del Ghana per contenere uno dei principiali problemi odierni, la deforestazione, e creare una cultura del cacao in cui produttori e foreste possano prosperare insieme. Siamo convinti che per cambiare radicalmente questo settore sia necessario un lavoro corale. CFI è secondo noi l’occasione di fare questo tipo di lavoro.

Riteniamo che l’esistenza di foreste sane e della biodiversità sia un diritto umano, importante quanto le giuste condizioni di lavoro dei produttori di cacao, l’assenza di lavoro minorile, i diritti delle donne e le corrette condizioni di vita e di alloggio. Abbiamo il dovere di proteggere l’ambiente nel paese dei produttori di cacao e di lavorare al fianco dei nostri partner produttori di cacao per un’agricoltura responsabile e sostenibile. Tale convinzione ci ha portati a entrare a far parte di CFI ma anche a fare della protezione delle foreste e della biodiversità uno degli elementi chiave del nostro programma di RSI Live Long.

I NOSTRI IMPEGNI CFI

Nei prossimi quattro anni, in qualità di membri di CFI, lavoreremo a braccetto con i nostri partner per il cacao ghanesi (FEDCO) e ivoriani (Ecookim & Capedig), nonché con i 1650 produttori che ci riforniscono in questi due paesi, al fine di creare una filiera del cacao trasparente e sostenibile, che porti nel cuore la preservazione delle foreste e della biodiversità. Per questo, lavoreremo sulla tracciabilità di tutta la produzione, lotteremo contro la deforestazione e incoraggeremo un’agricoltura sostenibile e responsabile.

Abbiamo deciso di concentrare le nostre azioni CFI su due temi: 1) la protezione e il ripristino delle foreste e 2) la messa in atto di una produzione sostenibile:

Entro la fine del 2019, ci impegniamo a:

  • Far sì che il 100% dell’approvvigionamento del cacao sia tracciabile fino al singolo appezzamento per assicurarci che il nostro cacao non sia stato coltivato in zone di foreste tutelate (parchi nazionali, riserve e foreste protette) e che nessuna foresta sia convertita in zona agricola per la produzione del cacao
  • Realizzare la cartografia delle 1650 fattorie per geolocalizzare il nostro cacao fino all’appezzamento in cui è stato prodotto

Entro la fine del 2022, ci impegniamo a:

  • Realizzare la valutazione dei rischi della deforestazione in tutte le zone di approvvigionamento diretto.
  • Istituire un sistema di tracciabilità fino all’appezzamento
  • Sostenere la riabilitazione degli appezzamenti danneggiati
  • Formare 1280 produttori alle corrette pratiche agricole

 

100% TRACCIABILITÀ

Tutte le nostre fave di cacao sono ricavate direttamente dai produttori. Questo ci permette di garantire una tracciabilità completa per i 10.262 produttori di cacao che ci riforniscono in tutto il mondo, nonché di avere un impatto sociale e ambientale positivo sulle comunità locali. Da quando siamo entrati a far parte di CFI nel 2018, abbiamo lavorato con i nostri partner ivoriani e ghanesi per il miglioramento della tracciabilità. Oggi siamo in grado di geolocalizzare i confini di ciascun appezzamento da cui otteniamo il cacao in Costa d’Avorio e in Ghana. Entro il 2021, questo lavoro sarà concluso nei 16 paesi da cui traiamo il nostro cacao.

SOSTENERE I PRODUTTORI E COMBATTERE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO CON LE PRATICHE AGRO-FORESTALI

Il nostro coinvolgimento nel CFI è parte del nostro programma di RSI Live Long che prevede, entro il 2025, azioni per la preservazione delle foreste e un accompagnamento al 100% dei nostri produttori verso pratiche agro-forestali. Questi impegni sono parte delle nostre politiche forestali. Promuoviamo le pratiche agro-forestali come strumento utile essenziale per combattere i cambiamenti climatici: presentazione dell’iniziativa Cacao Forest nel 2015 al fianco di diversi protagonisti del mercato e sostegno diretto di progetti a Haiti e in Madagascar. Ripristinando le aziende agricole di cacao tramite pratiche agro-forestali, puntiamo a diversificare gli introiti dei produttori e promuovere la biodiversità per raggiungere il nostro obiettivo per il 2025: una catena del valore a emissioni zero.

In un mondo in cui i cambiamenti climatici e le disuguaglianze minacciano il futuro del cacao e di tutte le parti interessate, desideriamo che il nostro impegno sia interamente rivolto verso i produttori e le foreste, che sono il cuore del nostro modello economico, per essere fautori di una gastronomia sempre più responsabile. CFI e il nostro programma Live Long sono i mezzi per raggiungere tale fine.

Assistenza

FAQ

Una domanda circa il vostro ordine, il funzionamento del sito web o di una questione tecnica per le vostre ricette?

leggere le nostre risposte

Inviarci una domanda via e-mail

Inviare un messaggio
Caricamento in corso
Fermer